logo

Passione per l'Innovazione. Considerazione per i Pazienti.

Daiichi Sankyo Italia S.p.A.

DAIICHI SANKYO premiata per il "Miglior portafoglio prodotti di farmaci cardiovascolari"

Il riconoscimento viene dalla rivista americana R&D Directions Magazine

Roma/Monaco, 11 marzo 2009 - La rivista internazionale R&D Directions Magazine, specializzata nel settore farmaceutico, ha riconosciuto a DAIICHI SANKYO la Migliore Pipeline di prodotti cardiovascolari in Ricerca e Sviluppo per il 2009, grazie soprattutto a due promettenti farmaci, EFIENT® e Edoxaban (DU 176b). L’azienda “ha raggiunto significativi risultati nella lotta contro le malattie cardiovascolari”, afferma il giornale. Oggi DAIICHI SANKYO riceverà ufficialmente il premio durante la cerimonia di premiazione R&D Directions a Phoenix in Arizona.

“È un premio ai nostri ingenti investimenti in Ricerca&Sviluppo finalizzati ad offrire a medici e pazienti trattamenti innovativi per le malattie cardiovascolari, che in Italia causano complessivamente oltre 240mila decessi ogni anno”, così Antonino Reale, presidente e amministratore delegato di DAIICHI SANKYO ITALIA, ha commentato il riconoscimento internazionale.

Secondo la rivista americana DAIICHI SANKYO possiede il miglior portafoglio prodotti cardiovascolari in Ricerca&Sviluppo fra le aziende farmaceutiche con particolare riguardo a EFIENT®, farmaco antiaggregante e a Edoxaban, anticoagulante, quest’ultima molecola di grande potenziale in fase di sviluppo. DAIICHI SANKYO è una delle tre aziende al mondo che conduce ricerche in entrambe le aree degli anti-coagulanti e degli antitrombotici, dove è attiva da più di 25 anni.

R&D Directions Magazine ha sottolineato inoltre che l’azienda giapponese si è contraddistinta negli anni per una serie di considerevoli scoperte, dalla classe delle statine al successo dell’antipertensivo OLMETEC®.

“Crediamo di fornire un contributo significativo ad un’area chiave della medicina e siamo fieri che i nostri sforzi e i nostri farmaci abbiano ricevuto questo riconoscimento” ha dichiarato John Alexander, a capo della divisione Ricerca&Sviluppo DAIICHI SANKYO. “Nell’Unione Europea le malattie cardiache coronariche rappresentano la principale causa di morte, con oltre 741.000 decessi all’anno. Noi crediamo che i medici e i loro pazienti abbiano bisogno di nuove terapie per trattare queste patologie, e il nostro portafoglio prodotti soddisfa queste esigenze”.

Contatti