08-07-2015

Ricerca farmaceutica, Daiichi Sankyo premia i giovani talenti italiani

Con il Patrocinio dell’Ambasciata del Giappone in Italia e della Fondazione Italia Giappone, l’Azienda lancia il “Takamine Awards”

Roma, 8 luglio 2015 - L'Azienda farmaceutica Daiichi Sankyo Italia ha lanciato la prima edizione del concorso dedicato allo scienziato Jokichi Takamine, scopritore dell'ormone dell'adrenalina e primo Presidente della Sankyo Co. (oggi Daiichi Sankyo), al fine di promuovere lo sviluppo delle conoscenze scientifiche nel nostro Paese. E sarà proprio l'adrenalina la protagonista di questa edizione del "Takamine Awards", patrocinata dall'Ambasciata del Giappone in Italia e dalla Fondazione Italia Giappone, che con Daiichi Sankyo Italia premieranno la migliore tesi di dottorato e la migliore tesi di laurea su questo ormone, conosciuto come neurotrasmettitore del sistema nervoso simpatico, nonché come terapia per lo shock anafilattico e l'arresto cardiaco.

"La decisione di istituire questo premio è legata alla corporate social responsibility da sempre connaturata a tutte le attività della nostra azienda, ma questa nuova iniziativa ci è particolarmente cara perché ci consente di coniugare lo storico impegno di Daiichi Sankyo nell'ambito della farmacologia e della medicina, con la valorizzazione dei giovani talenti italiani - spiega Antonino Reale, amministratore delegato di Daiichi Sankyo Italia - E non è un caso che il concorso sia dedicato al nostro primo presidente Jokichi Takamine, uno scienziato che ha dato un importante contributo al benessere dell'umanità non solo con le sue scoperte, ma anche con le sue attività filantropiche improntate alla costruzione di una società sostenibile, nel rispetto della natura". La più conosciuta di queste attività è la storica donazione delle migliaia di ciliegi che ancora oggi colorano il Tidal Basin di Washington DC, e che lo scienziato giapponese favorì come segno di rinascita, armonia e amicizia tra i popoli.

Le domande di partecipazione dovranno essere presentate entro il 31 ottobre 2015. I vincitori, selezionati da una giuria di esperti in base alla rilevanza scientifica e al potenziale innovativo delle ricerche presentate, riceveranno un premio in denaro. Per maggiori informazioni su tempi e modalità di partecipazione al concorso, si legga il bando pubblicato sul sito della Segreteria Organizzativa del premio http://www.maprovider.it/

Indietro a: Notizie in Europa